Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Info Sezione Infortuni e Rimedi
Da gmarco1966 Mer Mag 09, 2018 6:32 pm

» Mi presento
Da val3ntyna Mer Mag 09, 2018 11:00 am

» WalkDays Decathlon - Torri di Quartesolo (VI) 13 maggio 2018
Da val3ntyna Mar Mag 08, 2018 12:47 pm

» Obbiettivo a lunga scadenza
Da val3ntyna Lun Mag 07, 2018 9:53 pm

» Newfeel - una marca ma anche tanti consigli utili
Da gmarco1966 Lun Mag 07, 2018 9:41 pm

» Km/h o min/km?
Da gmarco1966 Lun Mag 07, 2018 9:36 pm

» Quali scarpe usate per la camminata?
Da u009746 Lun Mag 07, 2018 9:24 pm

» Migliorare la performance sui 5 km
Da val3ntyna Lun Mag 07, 2018 8:22 pm

» Aumentare le distanze... da 5 a 10 km
Da u009746 Lun Mag 07, 2018 4:00 pm

» Camminata veloce: Tecniche per aumentare l'andatura
Da u009746 Lun Mag 07, 2018 3:53 pm

Statistiche

La Camminata veloce come allenamento

Andare in basso

La Camminata veloce come allenamento

Messaggio Da gmarco1966 il Ven Dic 15, 2017 7:06 pm

La Camminata veloce come allenamento

L'OMS consiglia di fare 10000 passi al giorno (circa 6-7 km). Se con la camminata possiamo mantenerci in salute, controllando contemporaneamente il peso corporeo, con la camminata veloce riusciamo a dare el nostro organismo molto di più. Dobbiamo, infatti, tenere presente che un’attività motoria, qualsiasi essa sia, è efficace solo quando riesce a determinare nell’organismo quegli adattamenti utili a sopportare nel migliore dei modi gli stimoli sollecitati dall’esercizio fisico su cuore e polmoni, muscolatura e grasso corporeo.

Per far sì che la camminata diventi una vera e propria attività di fitness è necessario praticarlo in modo corretto: Camminare con un passo equilibrato, né troppo breve, né troppo lungo, in cui il piede, a differenza di quando si corre, compie una rotazione completa della caviglia che parte dal tallone, appoggiato energicamente a terra, per arrivare alla punta. Il bacino accompagna sempre il movimento delle gambe, senza per questo effettuare oscillazioni laterali. Per ottenere un’azione dinamica e allo stesso tempo economica, il busto deve essere eretto, le spalle rilassate, ma mai incurvate in avanti. La fluidità dell’azione è determinata anche dal movimento pendolare delle braccia che, piegate a circa 90° all’altezza del gomito, devono avanzare e indietreggiare con vigore tracciando un ampio arco
avatar
gmarco1966
Admin

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 13.11.17
Età : 52
Località : Arezzo

Visualizza il profilo dell'utente http://camminataveloceforum.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum